Karen Horney (1885-1952)

Brano tratto da "I nostri conflitti interni" 1945, Traduzione di Francesca Sambalino, G.Martinelli Editore,1971


La repressione di tutti i sentimenti ed impulsi assertivi, vendicativi, ambiziosi, ha anche un'altra funzione.
E' uno dei numerosi tentativi che il nevrotico fa per sfuggire ai suoi conflitti e crearsi, invece , una sensazione di unitÓ, di accordo, d'integritÓ.
Il nostro forte desiderio d'armonia interiore non Ŕ un desiderio mistico, ma Ŕ dettato dalla necessitÓ pratica di un funzionamento vitale.
Questo Ŕ impossibile per uno che Ŕ continuamente spinto in direzioni opposte. E da ci˛, conseguentemente, la terribile paura di essere messo in disparte. Il dare predominanza ad un solo tratto sommergendo tutti gli altri elementi discrepanti, Ŕ un tentativo inconscio di organizzazione della personalitÓ.