Artur Rimbaud (1854-1891)

Brani tratti da "Poesie", traduzione di Dario Bellezza, Garzanti, 1977-1980


Democrazia

<<La bandiera va verso il paesaggio immondo, e il nostro gergo soffoca il tamburo.
<<Nei centri alimenteremo la pił cinica prostituzione. Massacreremo le rivolte logiche.
<<Nei paesi impepati e infradiciati! - al servizio dei pił mostruosi sfruttamenti industriali o militari.
<<Arrivederci qui, non importa dove. Coscritti della buona volontą, avremo la filosofia feroce; ignoranti per la scienza, furbi per le comoditą; crepare per il mondo che avanza. E' la vera marcia. Avanti, forza!>>